Requisiti di margine dei CFD

Panoramica della marginazione sui CFD

Requisiti di margine dei CFD

Nota

Agli utenti con residenza legale in Canada, Hong Kong, Nuova Zelanda e Israele non è permesso negoziare i CFD emessi da IB UK. Gli utenti residenti in Australia possono negoziare i CFD emessi da Interactive Brokers Australia PTY LTD. Gli utenti residenti in Giappone possono negoziare CFD emessi da IB Securities Japan (IBSJ). Gli utenti residenti a Singapore possono negoziare CFD eccetto quelli basati sui sottostanti negoziati a Singapore.


I CFD sono prodotti di tipo globale e non sono collegati ad alcuno specifico Paese o ad alcuna particolare area geografica. I requisiti di margine sono illustrati nella sezione sottostante, ma potrebbero essere soggetti a modifiche a seconda delle norme previste dagli enti regolatori locali.



Avvertenza sui rischi

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto livello di perdita rapida di denaro per via della leva finanziaria.

63.5% dei conti degli investitori retail perde denaro durante il trading di CFD con IBKR (UK).

È bene considerare se si comprende la modalità di funzionamento dei CFD e se si è in grado di fare fronte all'alto rischio di perdita di denaro.





Norme ESMA in materia di CFD (solamente clienti al dettaglio)

Dal 1 agosto 2018 l'autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) impone livelli minimi di margine iniziale e richiede a IBKR (UK) di liquidare le posizioni aperte se la liquidità in linea con i requisiti nel proprio conto CFD (contante e P&L su CFD non realizzato) scende al di sotto del 50% dei requisiti del margine iniziale per tutte le posizioni su CFD. Inoltre, IBKR (UK) stabilisce i propri requisiti di margine di mantenimento (marginazione IB) sulla base della volatilità storica del sottostante, e di altri fattori sotto illustrati. In merito agli investitori al dettaglio, IBKR (UK) applica i margine IB se superiori a quelli previsti dalla misure ESMA. Riflettendo la norma della liquidazione del 50%, i margine IB saranno fissati al doppio del requisito di margine di mantenimento.

Per dettagli aggiuntivi ed esempi, si prega di fare riferimento alla implementazione della marginazione ESMA di IB.


Marginazione sui CFD su azioni


Clienti retail
CFD su azioni Margine iniziale Margine di mantenimento
Margine IB standard 2 x margine di mantenimento Calcolo basato sul rischio come descritto di seguito (minimo del 10%)
Minimo ESMA 20% 50% del margine iniziale
Margine applicato Max (m. iniziale IB, m. iniziale ESMA) Max (m. di mantenimento IB, m. di mantenimento ESMA)

Clienti professionali
Margine iniziale Margine di mantenimento
CFD su azioni 1.25 x margine di mantenimento Calcolo basato sul rischio come descritto di seguito (minimo del 10%)



Requisiti di margine di mantenimento e margine iniziale di IB per CFD su azioni IB

Abbiamo stabilito un margine basato sul rischio per ciascun CFD separatamente sulla base dell'osservazione della volatilità storica del titolo sottostante. Nello specifico, calcoliamo cinque deviazioni storiche standard (sulla base dello storico dei prezzi di 30 giorni) per determinare il margine di mantenimento standard soggetto a un margine minimo del 10% (senza scostamenti per correlazione). I tassi di margine risultanti sono applicabili posizione per posizione. Nella maggioranza dei casi, viene applicato un margine minimo del 10%.

In determinati casi IB potrebbe, a propria discrezione, stabilire particolari tassi di margine per singoli CFD superiori a quelli indicati dalla nostra metodologia standard.

Oltre ai margini standard, possono essere applicate anche le seguenti tariffe interne:

  • Minimo concentazionale - Effettuiamo lo stress test del portafoglio applicando un andamento avverso del 30% sulle due posizioni maggiori e un andamento avverso del 5% sulle posizioni restanti. La perdita complessiva è applicata come requisito di margine di mantenimento
  • Tariffa per posizioni ampie: applicata in caso di posizioni superiori o equivalenti allo 0.5% della capitalizzazione di mercato di un'azione. Il margine richiesto aumenta in modo lineare a partire dal margine basato sul rischio fino al 100% quando la quota della capitalizzazione di mercato aumenta dallo 0.5% al 2%.
  • Tariffe per azioni short a buon mercato: applicata in caso di CFD short su azioni con capitalizzazione di mercato al di sotto di 500 milioni di dollari. Il margine richiesto aumenta in modo lineare dal 30% al 100% alla diminuzione della capitalizzazione di mercato da 500 a 250 milioni di dollari. In caso di capitalizzazione di mercato compresa tra 250 e 100 milioni di dollari, il margine richiesto è del 100% e soggetto a un minimo di 2.50 dollari.


Marginazione sui CFD su indici


Clienti retail
CFD su indici Margine iniziale Margine di mantenimento
Margine IB standard 2 x margine di mantenimento Come per i relativi future (minimo del 5% o 5 deviazioni standard). Viene applicata una riduzione infra giornaliera del 50% (dettagli forniti di seguito)
Minimo ESMA 5% per gli indici principali*
10% per gli altri indici
50% del margine iniziale
Margine applicato Max (m. iniziale IB, m. iniziale ESMA) Max (m. di mantenimento IB, m. di mantenimento ESMA)

Nota

* Gli indici principali sono IBUS500, IBUS30, IBUST100, IBGB100, IBEU50, IBDE30, IBFR40, IBJP225 e IBAU200.


Clienti professionali
Margine iniziale Margine di mantenimento
CFD su indici 1.25 x margine di mantenimento Come per i relativi future (minimo del 5% o 5 deviazioni standard). Viene applicata una riduzione infra giornaliera del 50% (dettagli forniti di seguito)


Requisiti di margine di mantenimento infra giornalieri e overnight

Il requisito di margine di mantenimento per i CFD su indici è:

  • Il margine di mantenimento overnight per i relativi future, adattato alla relativa dimensione.
  • Soggetto al valore maggiore tra il minimo complessivo del 5% o 5 deviazioni storiche standard.
  • Il requisito risultante è ridotto del 50% durante l'orario di trading liquido del relativo future. La piena applicazione del margine di mantenimento inizierà 15 minuti prima del termine dell'orario di trading liquido.
CFD su indici Orario di liquidità Orario complessivo Fuso orario
IBUS500 09:30 - 16:00 03:00 - 16:00 EST
IBUS30 09:30 - 16:00 03:00 - 16:00 EST
IBUST100 09:30 - 16:00 03:00 - 16:00 EST
IBGB100 08:00 - 16:30 08:00 - 21:00 GMT
IBDE30 09:00 - 22:00 09:00 - 22:00 CET
IBEU50 09:00 - 22:00 09:00 - 22:00 CET
IBFR40 09:00 - 18:15 09:00 - 22:00 CET
IBES35 09:00 - 17:35 09:00 - 20:00 CET
IBCH20 09:00 - 17:27 09:00 - 22:00 CET
IBNL25 09:00 - 17:30 09:00 - 22:00 CET
IBJP225 09:00 - 15:00 09:00 - 15:00 JST
IBHK50 09:30 - 16:00 09:30 - 16:00 HKT
IBAU200 10:00 - 16:00 10:00 - 16:00 EDT


Marginazione sui CFD su forex

La marginazione sui CFD su forex viene stabilita per ciascuna coppia valutaria in base al singolo contratto, a prescindere dagli altri saldi forex mantenuti nel conto, compreso il forex spot.


Clienti retail
CFD su forex Margine iniziale Margine di mantenimento
Margine IB standard 2 x margine di mantenimento In base alla tabella sottostante
Minimo ESMA 3.33% per le coppie valutarie principali*
5% per le altre coppie
50% del margine iniziale
Margine applicato Max (m. iniziale IB, m. iniziale ESMA) Max (m. di mantenimento IB, m. di mantenimento ESMA)

Nota

* Le principali coppie valutarie sono combinazioni di qualunque tra USD, EUR, JPY, GBP, CAD e CHF. Qualunque altra combinazione non lo è, per esempio AUD.USD, SGD.CNH.


Clienti professionali
Margine iniziale Margine di mantenimento
CFD su forex In base alla tabella sottostante In base alla tabella sottostante

Margini IB

Simbolo Descrizione del prodotto Simbolo Valutari Margine iniziale IB Margine di mantenimento IB
AUD.CAD Australian dollar AUD.CAD CAD 3% 3%
AUD.CHF Australian dollar AUD.CHF CHF 3% 3%
AUD.CNH Australian dollar AUD.CNH CNH 15% 12%
AUD.HKD Australian dollar AUD.HKD HKD 12% 10%
AUD.JPY Australian dollar AUD.JPY JPY 3% 3%
AUD.NZD Australian dollar AUD.NZD NZD 3% 3%
AUD.SGD Australian dollar AUD.SGD SGD 5% 5%
AUD.USD Australian dollar AUD.USD USD 3% 3%
AUD.ZAR Australian dollar AUD.ZAR ZAR 10% 7%
GBP.AUD British pound GBP.AUD AUD 5.5% 5%
GBP.CAD British pound GBP.CAD CAD 5.5% 5%
GBP.CHF British pound GBP.CHF CHF 5.5% 5%
GBP.CNH British pound GBP.CNH CNH 15% 12%
GBP.DKK British pound GBP.DKK DKK 10% 5%
GBP.HKD British pound GBP.HKD HKD 12% 10%
GBP.JPY British pound GBP.JPY JPY 5.5% 5%
GBP.MXN British pound GBP.MXN MXN 10% 6%
GBP.NOK British pound GBP.NOK NOK 5.5% 5%
GBP.NZD British pound GBP.NZD NZD 5.5% 5%
GBP.SEK British pound GBP.SEK SEK 5.5% 5%
GBP.USD British pound GBP.USD USD 5.5% 5%
GBP.ZAR British pound GBP.ZAR ZAR 10% 7%
CAD.CHF Canadian dollar CAD.CHF CHF 3% 3%
CAD.CNH Canadian dollar CAD.CNH CNH 15% 12%
CAD.HKD Canadian dollar CAD.HKD HKD 12% 10%
CAD.JPY Canadian dollar CAD.JPY JPY 3% 3%
CNH.HKD Chinese Renminbi - Offshore CNH.HKD HKD 15% 12%
CNH.JPY Chinese Renminbi - Offshore CNH.JPY JPY 15% 12%
DKK.JPY Danish krone DKK.JPY JPY 10% 5%
DKK.NOK Danish krone DKK.NOK NOK 10% 5%
DKK.SEK Danish krone DKK.SEK SEK 10% 5%
EUR.AUD European Monetary Union Euro EUR.AUD AUD 3% 3%
EUR.CAD European Monetary Union Euro EUR.CAD CAD 3% 3%
EUR.CHF European Monetary Union Euro EUR.CHF CHF 3% 3%
EUR.CNH European Monetary Union Euro EUR.CNH CNH 15% 12%
EUR.CZK European Monetary Union Euro EUR.CZK CZK 5% 5%
EUR.DKK European Monetary Union Euro EUR.DKK DKK 10% 5%
EUR.GBP European Monetary Union Euro EUR.GBP GBP 5.5% 5%
EUR.HKD European Monetary Union Euro EUR.HKD HKD 12% 10%
EUR.HUF European Monetary Union Euro EUR.HUF HUF 5% 5%
EUR.ILS European Monetary Union Euro EUR.ILS ILS 5% 5%
EUR.JPY European Monetary Union Euro EUR.JPY JPY 3% 3%
EUR.MXN European Monetary Union Euro EUR.MXN MXN 10% 6%
EUR.NOK European Monetary Union Euro EUR.NOK NOK 3% 3%
EUR.NZD European Monetary Union Euro EUR.NZD NZD 3% 3%
EUR.PLN European Monetary Union Euro EUR.PLN PLN 5% 5%
EUR.RUB European Monetary Union Euro EUR.RUB RUB 20% 20%
EUR.SEK European Monetary Union Euro EUR.SEK SEK 3% 3%
EUR.SGD European Monetary Union Euro EUR.SGD SGD 5% 5%
EUR.USD European Monetary Union Euro EUR.USD USD 3% 3%
EUR.ZAR European Monetary Union Euro EUR.ZAR ZAR 10% 7%
HKD.JPY Hong Kong dollar HKD.JPY JPY 12% 10%
MXN.JPY Mexican Peso MXN.JPY JPY 10% 6%
NZD.CAD New Zealand dollar NZD.CAD CAD 3% 3%
NZD.CHF New Zealand dollar NZD.CHF CHF 3% 3%
NZD.JPY New Zealand dollar NZD.JPY JPY 3% 3%
NZD.USD New Zealand dollar NZD.USD USD 3% 3%
NOK.JPY Norwegian krone NOK.JPY JPY 3% 3%
NOK.SEK Norwegian krone NOK.SEK SEK 3% 3%
SGD.CNH SINGAPORE DOLLAR SGD.CNH CNH 15% 12%
SGD.JPY SINGAPORE DOLLAR SGD.JPY JPY 5% 5%
ZAR.JPY South African Rand ZAR.JPY JPY 10% 7%
SEK.JPY Swedish krona SEK.JPY JPY 3% 3%
CHF.CNH Swiss franc CHF.CNH CNH 15% 12%
CHF.DKK Swiss franc CHF.DKK DKK 10% 5%
CHF.JPY Swiss franc CHF.JPY JPY 3% 3%
CHF.NOK Swiss franc CHF.NOK NOK 3% 3%
CHF.SEK Swiss franc CHF.SEK SEK 3% 3%
CHF.ZAR Swiss franc CHF.ZAR ZAR 10% 7%
USD.CAD United States dollar USD.CAD CAD 2.5% 2.5%
USD.CHF United States dollar USD.CHF CHF 3% 3%
USD.CNH United States dollar USD.CNH CNH 15% 12%
USD.CZK United States dollar USD.CZK CZK 5% 5%
USD.DKK United States dollar USD.DKK DKK 10% 5%
USD.HKD United States dollar USD.HKD HKD 12% 10%
USD.HUF United States dollar USD.HUF HUF 5% 5%
USD.ILS United States dollar USD.ILS ILS 5% 5%
USD.JPY United States dollar USD.JPY JPY 3% 3%
USD.MXN United States dollar USD.MXN MXN 10% 6%
USD.NOK United States dollar USD.NOK NOK 3% 3%
USD.PLN United States dollar USD.PLN PLN 5% 5%
USD.RUB United States dollar USD.RUB RUB 20% 20%
USD.SEK United States dollar USD.SEK SEK 3% 3%
USD.SGD United States dollar USD.SGD SGD 5% 5%
USD.ZAR United States dollar USD.ZAR ZAR 10% 7%


Requisiti di margine aggiuntivi per i residenti in Europa


Usare i seguenti link per visualizzare tutti gli altri requisiti di margine :

Azioni

Opzioni

Future & FOP

SSF (future su singole azioni)

Obbligazioni

Fondi comuni

CFD


Per modificare le impostazioni della propria località, cliccare qui


Maggiori dettagli


Per informazioni in merito al trading in marginazione, accedere al nostro centro didattico:

Accesso