Maggiorazioni per i clienti dei broker



Una soluzione completa per intermediari e introducing broker che comprende fatturazione automatica,maggiorazioni flessibili sulle commissioni e maggiorazioni e riduzioni sugli interessi.


Maggiorazioni sulle commissioni

I broker possono addebitare i servizi resi ai propri clienti i tramite una commissione per unità scambiata per ciascuna categoria di prodotto (azioni, opzioni, ecc.), borsa e valuta (1). L'unità scambiata è determinata dall'unità utilizzata da Interactive Brokers per le proprie commissioni e può essere calcolata per azione, contratto o percentuale del valore della transazione.

È possibile specificare tutte le maggiorazioni sulle commissioni alla pagina Commissioni clienti di Gestione conto.


Modelli delle commissioni applicabili ai clienti

I piani commissionali dei consulenti possono essere applicati ai singoli conti o salvati in relativi modelli. I broker hanno la facoltà di configurare le commissioni per uno o più conti clienti oppure impostare i piani commissionali per i clienti in relativi modelli, e quindi assegnare tali modelli ai conti dei clienti. Utilizzando i modelli è possibile gestire facilmente diversi piani commissionali per molteplici conti clienti.

I nuovi broker (ovvero, coloro che hanno appena aperto un conto IB) possono avvalersi del modello predefinito non compilato, configurandolo in base al proprio piano commissionale previsto per i clienti. Al contrario, in caso di broker già esistenti, il proprio vecchio piano commissionale rappresenterà il modello predefinito per le commissioni applicabili ai clienti. Il modello predefinito può essere modificato ma non cancellato.

Norme relative alle commissioni applicabili ai clienti dei broker

I piani commissionali applicati ai clienti dei broker prevedono alcune norme generali:

  • Qualora un broker non abbia creato alcun piano commissionale per un conto individuale, allora tale conto sarà soggetto al modello commissionale predefinito.
  • Qualora il broker non abbia creato alcun piano commissionale di alcun tipo, né alcun modello o piano commissionale cliente per i conti individuali, allora verranno applicate le commissioni standard previste da Interactive Brokers senza alcuna maggiorazione per il broker.
  • Le maggiorazioni per i clienti dei broker si limitano a 15 volte il valore delle commissioni standard previste da Interactive Brokers.
  • Qualora un cliente chiami IB per la chiusura di una transazione, non verrà addebitata alcuna commissione per transazione.
  • I broker possono, inoltre, specificare le commissioni per transazione in base a uno specifico prodotto o borsa valori.
  • Le commissioni e le maggiorazioni dovute ai broker completamente rivelati e a quelli confidenziali vengono inviate al Conto master, quindi inoltrate da un giorno all'altro al conto proprietario di intermediazione del broker.

Tipologie di maggiorazioni applicabili ai clienti dei broker

I broker possono selezionare un tipo di maggiorazione applicabile al cliente sulla commissione per transazione per ciascuna categoria/valuta di prodotto scegliendo tra quelle di seguito indicate:


I broker possono specificare l'importo minimo addebitabile per transazione. Tale importo minimo non può superare i seguenti limiti:

Valuta USD EUR CHF GBP CAD JPY HKD SEK MXN KRW AUD
Limite commissionale minimo per transazione 25 20 30 15 30 2500 160 175 250 20000 30

Si prega di notare che non è possibile inserire sia l'importo minimo per transazione sia la tariffa ticket. È possibile inserire solamente uno dei due.

Esempio

Se un broker digita il valore1 nella colonna Min per azioni/CAD per un conto cliente individuale, la commissione cliente del broker minima applicabile a quel cliente per una transazione su azioni in CAD sarà pari a 1.00. In genere, il broker stabilirà l'importo minimo insieme ad altre tipologie di maggiorazioni per i clienti per una specifica categoria/valuta di prodotto.

I broker possono specificare l'importo massimo addebitabile per transazione. Possono, inoltre, configurare l'importo massimo quale percentuale del valore della transazione per azioni in USD e CAD cliccando sulla casella di controllo al di sotto del campo "Max" alla pagina Commissioni clienti di Gestione conto.

Esempio

Se un broker digita il valore 5 nella colonna Max per azioni/CAD per un conto cliente individuale, la commissione cliente del broker massima applicabile a quel cliente per una transazione su azioni in CAD sarà pari a 5.00. In genere, il broker stabilirà l'importo massimo insieme ad altre tipologie di maggiorazioni per i clienti per una specifica categoria/valuta di prodotto.

In un altro esempio il broker digita il valore 1 nella colonna Max per azioni/CAD per un conto cliente individuale e spunta la casella di controllo al di sotto del campoMax , indicando che questo importo massimo verrà calcolato come percentuale del valore della transazione di azioni/CAD. La commissione cliente del broker massima applicabile a quel cliente per una transazione su azioni in CAD sarà pari all'1% del valore della transazione azionaria.

I broker possono specificare una tariffa ticket per transazione. Per tariffa ticket si intende semplicemente una commissione fissa aggiuntiva. Non è possibile indicare contemporaneamente un importo minimo E una tariffa ticket per un'unica categoria/valuta di prodotto.

Esempio

Se un broker digita il valore 25 nella colonna % maggiorazione per azioni/CHF e poi digita il valore 1 nella colonna Tariffa ticket per un cliente individuale, la maggiorazione del broker applicabile a quel cliente per una transazione su azioni in franchi svizzeri sarà pari al 25% della commissione prevista da Interactive Brokers + 1CFH.

Maggiorazione assoluta

I broker possono addebitare una maggiorazione assoluta per transazione. Per maggiorazione assoluta si intende un importo specifico addebitabile in aggiunta alla commissione prevista da Interactive Brokers. I broker inseriscono una maggiorazione assoluta nella valuta o nella borsa valori della categoria del prodotto. Alla pagina Commissioni clienti di Gestione conto, le unità elencate nella colonna Valuta/Borsa/unità di prodotto indicano se la maggiorazione assoluta viene applicata alle azioni, ai contratti o alla percentuale del valore nozionale. Gli importi delle maggiorazioni assolute possono comprendere fino a tre cifre decimali

Esempio

Se un broker digita il valore 1 quale maggiorazione assoluta per opzioni su azioni e indici in USD e in seguito viene eseguito un contratto opzione IB Smart, al cliente verranno addebitati 2 USD (1 USD di commissione IB + 1 USD di maggiorazione assoluta).

Importo assoluto per livelli

I broker possono addebitare un importo assoluto da cui verrà detratta la commissione di Interactive Brokers. È possibile creare fino a tre livelli per importo assoluto in base alle soglie del volume. I broker sono tenuti a monitorare le commissioni dei propri clienti, in quanto Interactive Brokers potrebbe addebitare una commissione superiore a quella prevista per i clienti.

Per stabilire un importo assoluto, è necessario inserire da una a tre commissioni (Commissione#1, Commissione#2, Commissione#3) e indicare le soglie del volume (Vol#1, Vol#2) per ciascuna transazione alla pagina Commissioni clienti di Gestione conto. Le unità elencate nella colonna Unità prodotto/valuta/borsa indicano se la maggiorazione assoluta viene applicata alle azioni, ai contratti o alla %. Gli importi assoluti possono comprendere fino a tre cifre decimali

Esempio

Si ipotizzi che un broker voglia addebitare 0.05 USD per un massimo di 500 quote azionarie, 0.03 USD per un massimo di 1,000 quote e 0.002 USD oltre 1,000 quote, insieme a una tariffa ticket di 1 USD,

Le commissioni degressive assolute per i clienti non comprendono le commissioni degressive di Interactive Brokers e viceversa. Possono essere combinate con le commissioni degressive di IB, così come una commissione assoluta per il cliente può essere combinata con le commissioni degressive di IB.

I broker possono specificare una percentuale della commissione standard prevista da Interactive Brokers addebitabile per transazione. Introdurre la maggiorazione percentuale come percentuale senza decimali.

Esempio

Si ipotizzi che un broker inserisca il valore 100 nella colonna Maggiorazione percentuale per azioni/EUR per un cliente individuale indicando che le transazioni su azioni per quel cliente comportano una maggiorazione del broker pari al 100% della commissione prevista da IB. Se IB addebita 10 EUR per ciascuna transazione su azioni, la maggiorazione percentuale sarà pari a 10 EUR (100% * 20 EUR) e al cliente verrà addebitato un importo totale di 20 EUR per una transazione azionaria (10 EUR di commissione IB + 10 EUR di maggiorazione percentuale).

Oltre alla commissione assoluta, i broker possono trasmettere ai clienti qualsiasi tipo di commissione di borsa o regolamentare selezionando l'opzione Commissioni di borsa e regolamentari. Queste commissioni possono essere inserite solamente dopo l'impostazione degli importi assoluti. I broker possono, inoltre, specificare un piano degressivo delle commissioni e commissioni di borsa e regolamentari in base a uno specifico prodotto o borsa valori.

Esempio

Per esempio, con 1,000 azioni a 0.05 USD per azione + una commissione di borsa del valore di 0.003 USD per azione = (1,000 * 0.05) + (1,000 * 0.003 USD) = l'importo totale della commissione addebitata sarà pari a 53.00 USD.

I broker hanno la possibilità di addebitare maggiorazioni sulle transazioni principali di determinate valute/unità di prodotto. Questa sezione è visualizzabile solamente per i broker aventi almeno un cliente con una sottoscrizione in essere al nostro servizio istituzionale IB Prime.

Esempio

Per esempio, si ipotizzi che un broker inserisca il valore 5 nella colonna Tariffa ticket per opzioni su future in CAD all'interno della sezione Commissioni di assunzione a fermo per un cliente abbonato al nostro servizio IB Prime. La maggiorazione del broker per un'eventuale transazione di opzioni su future in dollari canadesi per tale cliente sarà pari a 5.00 USD

Sintesi delle maggiorazioni

I broker possono visualizzare tutti i piani delle maggiorazione sulle commissioni relativi ai conti dei propri clienti alla pagina Sintesi delle maggiorazioni di Gestione conto. La sezione Sintesi delle maggiorazioni suddivide le informazioni in base al piano commissionale e mostra i conti dei clienti che condividono l'uso del piano maggiorazione globale.

Commissioni minime per l'allocazione delle transazioni

IB addebita una commissione minima per le transazioni sui titoli statunitensi allocate dai broker ai propri clienti. I broker possono scegliere di modificare la commissione minima di allocazione sul proprio conto master o sul conto dei propri clienti. L'importo minimo di allocazione viene addebitato automaticamente sul conto del cliente a meno che il cliente e il broker si siano accordati su una tariffa specifica.

L'importo minimo addebitato per ciascuna transazione allocata è il seguente:

  • Importo minimo secondo la struttura fissa dei prezzi: minimo (valore della transazione * 0.0005, 1 USD)
  • Importo minimo secondo la struttura degressiva dei prezzi: minimo (valore della transazione * 0.0005, 0.35 USD)

Maggiorazioni e riduzioni sugli interessi

I broker hanno la possibilità di ridurre gli interessi a credito e quelli sui proventi derivanti dalle vendite allo scoperto e di maggiorare gli interessi a debito. Le riduzioni e le maggiorazioni vengono inserite sotto forma di percentuale con le seguenti opzioni:

  • Nessun interesse a credito per il cliente: spuntando questa casella tutti gli interessi a credito e quelli sui proventi derivanti dalle vendite allo scoperto vengono corrisposti al broker senza alcun reddito per il cliente.
  • Riduzione sul credito: viene detratto un importo % dall'interesse a credito pagato e corrisposto al broker. Ai clienti non verranno addebitati interessi negativi, quindi, se la riduzione risulta maggiore del tasso di interesse a credito al momento disponibile, non verrà pagato alcun interesse.
  • Maggiorazione sul debito: viene sommato un importo % agli interessi a debito. La maggiorazione massima è pari all'1%.
  • Riduzione sui proventi della vendita allo scoperto: funziona come la riduzione sul credito. Viene detratto un importo % dall'interesse sui proventi della vendita allo scoperto pagato e corrisposto al broker.
  • Riduzione sul credito per la vendita allo scoperto di CFD: viene detratto un importo % dall'interesse sul credito derivante dalla vendita allo scoperto di CFD pagato e corrisposto al broker.
  • Maggiorazione sul debito per l'acquisto di CFD: viene sommato un importo % all'interesse sul debito derivante dall'acquisto di CFD.
  • Riduzione sul credito per la vendita di CFD su indici short: viene detratto un importo % dall'interesse sul credito derivante dalla vendita allo scoperto di CFD su indici short pagato e corrisposto al broker.
  • Maggiorazione sul debito per l'acquisto di CFD su indici long: viene sommato un importo % all'interesse sul debito derivante dall'acquisto di CFD su indici long.

Maggiorazioni delle commissioni di assunzione in prestito

I broker possono addebitare maggiorazioni ai propri clienti in base alle nostre tariffe di assunzione in prestito di azioni sotto forma di variabili o percentuali fisse del nostro tasso di assunzione in prestito. È possibile inserire entrambe le tipologie di maggiorazione e il nostro sistema applicherà il tasso di maggiorazione risultante dall'importo complessivo maggiore.

  • Maggiorazione variabile della commissione di assunzione in prestito: si tratta di una percentuale variabile del nostro tasso di assunzione in prestito. Il costo totale per i propri clienti è calcolato nel modo seguente:
    Tasso di assunzione in prestito (1 + percentuale di maggiorazione variabile)
    È possibile inserire un valore compreso tra lo 0 e il 25%.
  • Maggiorazione fissa della commissione in assunzione in prestito: si tratta di una percentuale fissa del nostro tasso di assunzione in prestito. Il costo totale per i propri clienti è calcolato nel modo seguente:
    Tasso di assunzione in prestito + percentuale di maggiorazione fissa
    È possibile inserire un valore compreso tra lo 0 e l'1%.

Esempio

Tasso di assunzione in prestito del simbolo ABC = 35%
Maggiorazione variabile di assunzione in prestito = 20%
Maggiorazione fissa di assunzione in prestito = 1%

Calcolando il costo totale per il proprio cliente, si avrà:

Maggiorazione variabile

35% (1 + 20%) = 42% costo totale per il proprio cliente
o
0.35 (1.2) = 0.42

Maggiorazione fissa

35% + 1% = 36%
o
0.35 + 0.01 = 0.36

Dato che il nostro sistema applica l'importo complessivo maggiore, in questo esempio applicheremmo la maggiorazione variabile di assunzione in prestito e il costo complessivo per il cliente sarà pari al 42%, compresi il nostro tasso di assunzione in prestito e la maggiorazione di assunzione in prestito del broker.

NB: le maggiorazioni e le riduzioni sugli interessi sono arrotondate a due cifre decimali.

Fatture elettroniche

I broker completamente rivelati possono configurare e inoltrare fatture elettroniche dalla pagina Fatturazione dal menu Gestione clienti > Commissioni di Gestione conto. Prima di poter inviare fatture per le commissioni applicabili ai conti clienti, è necessario configurare la Fatturazione automatica per la Fatturazione mensile/trimestrale relativa al/ai conto/i alla pagina Fatturazione . È necessario indicare un limite di maggiorazione mensile o trimestrale, quindi calcolare la maggiorazione e inviare in qualsiasi momento una fattura elettronica per ciascun conto cliente fino al limite indicato. L'importo della fattura verrà automaticamente trasferito dal conto del cliente al conto del broker. Le fatture inviate entro le ore 5:30 (17:30) PM EST saranno elaborate da IB entro lo stesso giorno lavorativo (notte USA) e figureranno sui rendiconti di tale giornata. Le fatture inviate dopo le ore 5:30 (17:30) PM EST saranno elaborate da IB il giorno lavorativo successivo. È possibile inviare fatture per un massimo di dieci clienti alla volta, ma solamente una fattura per conto cliente al giorno.

È, inoltre, possibile caricare un file .csv (valori separati dalla virgola) contenente molteplici fatture. Il file .csv deve contenere i campi relativi a:

  • Numero del conto del cliente
  • Importo (nella valuta di base del conto del cliente)
  • Eventuali note (campo facoltativo)

Le fatture inviate dopo le ore 5:30 (17:30) PM EST saranno elaborate da IB il giorno lavorativo successivo. È possibile inviare fatture per un massimo di dieci clienti alla volta, ma solamente una fattura per conto cliente al giorno.

Massimali e Limitazioni

La fatturazione automatica e le fatture elettroniche sono soggette a massimali e limitazioni come descritto di seguito:

  • Nel caso in cui si verifichi una auto-liquidazione, non verrà addebitata alcuna commissione cliente automatica.
  • IB limita l'importo delle commissioni del broker ricavate in ciascun periodo di 360 giorni al 25% del valore medio del patrimonio del cliente durante tale periodo, con ulteriori limitazioni a incrementi di 30 giorni (ovvero, il 7.2% negli ultimi 30 giorni, il 17.7% negli ultimi 180 giorni). Qualora venga superato il tetto commissioni per un determinato cliente, il consulente non riceverà più alcuna commissione cliente fino a quando le commissioni si attesteranno nuovamente all'interno dei limiti del massimale. IB continuerà ad addebitare le proprie commissioni standard anche dopo il superamento del tetto commissioni. Si prega di notare che i broker sono i soli responsabili e gli unici a doversi assicurare che le commissioni da loro addebitate siano ragionevoli e rispettino i requisiti regolamentari. Di seguito il piano completo del tetto commissioni:
  • La disponibilità del tetto commissioni per la giornata sarà indicata nella sezione Gestione conto/Gestione report. Per ulteriori dettagli sulla modalità di calcolo del tetto commissioni, si prega di cliccare qui.
  • I clienti al di fuori degli Stati Uniti (o protettorati statunitensi) potrebbero essere soggetti a una commissione per transazione. Inoltre, i clienti statunitensi che eseguono transazioni su future, opzioni su future, future su singole azioni e transazioni su forex potrebbero essere soggetti a una commissione per transazione qualora il consulente sia registrato presso la NFA. Questa commissione non può superare di 15 volte le commissioni previste da IB, inoltre, qualora il cliente chiami IB per chiudere una transazione, non verrà applicata alcuna commissione per transazione.


Periodo Tetto commissioni %
30 giorni 7.2%
60 giorni 10.2%
90 giorni 12.5%
120 giorni 14.4%
150 giorni 16.1%
180 giorni 17.7%
210 giorni 19.1%
240 giorni 20.4%
270 giorni 21.7%
300 giorni 22.8%
330 giorni 23.9%
360 giorni 25.0%